Molinetto familiare manuale per ricavare creme e paste alimentari.

Caratteristiche tecniche

  • Mola: in granito naturale diametro 8 cm
  • Struttura: in alluminio verniciato e acciaio inox
  • Coclea: in ottone
  • Peso macchina: Kg 2,5
  • Misure ingombro: cm 16x30x26h
  • Possibilità applicazione elettrica

 

La macchina è prevista per ricavare creme alimentari o latte vegetale mediante la macinazione di semi e frutti oleosi con determinate caratteristiche (nocciole, mandorle, noci, sesamo, soia, ecc…opportunamente tostati)

La lavorazione consiste nella macinazione di semi oleosi.

L’azione avviene grazie alla rotazione di una mola azionata dall’operatore tramite manovella.

Mettere nel contenitore pochi semi per volta.

Muovere la manovella solamente in senso orario.

Nella produzione di latte vegetale, aggiungere acqua ai semi introdotti nel molinetto. Diluire a piacere il prodotto ottenuto quindi filtrare.

Una volta terminato l’utilizzo del molinetto pulirlo immediatamente a fondo.

 

PRODUZIONE DI CREME
Dopo aver sgusciato le nocciole, noci, mandorle, arachidi, sesamo, ecc. eseguite una semi-tostatura a temperatura moderata (da 100°C a 150°C) per un tempo di cottura che può variare da 0,5 a 1 ora circa. La tostatura è completa quando rompendo un seme si intravede un colore roseo fino al cuore. Mescolare di tanto in tanto in modo da ottenere una tostatura omogenea.

In questa operazione sta il segreto per una buona riuscita della crema.

 

PRODUZIONE DI LATTE VEGETALE
Il latte di mandorle, soia, ecc. si puo’ ricavare mettendo a bagno in acqua tiepida per almeno 12 ore i semi.

Per le mandorle, dopo averle accuratamente sgusciate, è bene passarle per alcuni secondi in acqua bollente per poter togliere le pellicine, quindi metterle a bagno nell’acqua tiepida per almeno 12 ore. durante la macinazione aggiungere in dose adeguata dell’acqua per diluire l’impasto che andrà poi opportunamente filtrato e diluito secondo le esigenze.

RICHIEDI INFO →